info@artifoni.it

Tutte le carte in regola

Non è semplice combinare risorse, competenze e competitività in modo da ottenere una realtà imprenditoriale di successo. Serve un approccio studiato e flessibile, attento alle richieste dei clienti, alla normativa di riferimento e alla sua evoluzione, e al contesto socio-economico.

È per questo motivo che l’impresa Artifoni S.p.a. ha sviluppato, a partire dal 2009, un insieme di metodi e procedure di lavoro ispirati a standard internazionali e ne ha richiesto la verifica da parte di soggetti terzi, a garanzia dell’obiettività della verifica.

Il motto potrebbe essere “osservare per crescere”: conoscere il tessuto commerciale per decidere la direzione in cui muoversi, tutelare e valorizzare le proprie risorse per sostenere le scelte strategiche, comprendere l’influenza sul territorio per riuscire a integrarsi al suo interno. Il processo è continuo, richiede verifiche periodiche sostanziali e formali.

Quelle che in gergo si chiamano certificazioni aziendali altro non sono che una “dichiarazione” rilasciata da parte di personale qualificato che i metodi di lavoro adottati dall’impresa Artifoni S.p.a. sono adeguati al contesto e allo standard a cui si ispirano.

Capacità e legalità attestate

Nel pieno rispetto della normativa italiana in materia di appalti pubblici, l’impresa Artifoni S.p.a. è in possesso di attestazione SOA, documento di qualificazione richiesto per la partecipazione a gare d’appalto pubbliche per l’esecuzione di opere di importo superiore a € 150.000. Tale documento comprova la capacità tecnica ed economica dell’impresa di eseguire, direttamente o in subappalto, opere di una data tipologia e di un dato importo.

Da gennaio 2018, inoltre, l’impresa ha fatto richiesta, all'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, di attribuzione del rating di legalità, strumento istituito dalla normativa italiana per disporre di un indicatore s intetico del rispetto di elevati standard di legalità da parte delle imprese che ne abbiano fatto richiesta.


CQOP-SOA



scarica

Rating di legalità



scarica

Modello di organizzazione e gestione

Con l’emanazione del Decreto Legislativo 8 giugno 2001 n. 231 è stata introdotta, per la prima volta nell’ordinamento italiano, la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche (come l’impresa Artifoni S.p.a.) per i reati commessi nell’interesse o a vantaggio delle stesse da parte di persone che rivestono o svolgono specifiche funzioni.

Questa responsabilità si aggiunge a quella della persona che materialmente ha realizzato il fatto e il quadro sanzionatorio (pecuniario e interdittivo) è di portata tale da minare la sostenibilità dell’attività imprenditoriale.

L’articolo 6 del decreto in questione contempla però la possibilità di esonero della responsabilità dell’ente se si dimostra l’adozione e l’efficace attuazione, prima della commissione del fatto, di un sistema di organizzazione, gestione e controllo idoneo a prevenire la realizzazione degli illeciti penali contemplati dal decreto.

L’impresa Artifoni S.p.a. ha adottato tale Modello di organizzazione e gestione, con riferimento al Codice di comportamento delle Imprese di costruzione ANCE 2008, in data 19 dicembre 2013, mediante approvazione del Consiglio di Amministrazione.


Codice etico



scarica

Modello 231



scarica
certificazioni

Le certificazioni

Sono la dimostrazione dell’impegno dell’impresa Artifoni S.p.a. a operare nel rispetto delle richieste dei clienti, dei diritti dei dipendenti e delle aspettative delle parti sociali.

ISO 9001

Gestione della qualità

scarica

ISO 14001

Gestione ambientale

scarica

ISO 45001

Gestione della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro

scarica

ISO 39001

Gestione della sicurezza del traffico stradale

scarica

SA 8000

Gestione per la responsabilità sociale

scarica

ISO 14064

Carbon footprint

scarica
altri documenti

Politica aziendale

scarica

Bilancio sociale

scarica
gestione rifiuti

Gestione rifiuti

L’impresa Artifoni S.p.a. è autorizzata a trasportare rifiuti propri e di terzi, dispone di un impianto di recupero e messa in riserva di rifiuti speciali non pericolosi e procede alla marcatura CE dei prodotti derivanti dalla lavorazione dei rifiuti.

Autorizzazione al trasporto

scarica

Autorizzazione impianto di recupero

scarica

Marcatura CE MPS

scarica